2016 Showroom USA

by Kairos Snc, 5 gennaio 2018

Orologio 2017 (1)

Kairos in U.S.A.0154595c9c7a9d4a59587f590f6b6e5283f37cb973

Kairos arreda Lo Showroom Americano.

Si vola oltre confine.

L’arrivo a Nashville

A fine del 2015 sono intrapresi i primi contatti e rilievi. Il progetto è chiaro, la sfida è colta; il disegno è preparato.

Le sfide di andare in America

Quello che più ha contraddistinto questo lavoro è stata l’esperienza e la conoscenza necessaria e sviluppata per affrontare un cantiere in un continente diverso, con le sue regole, le sue legislazioni, le sue peculiarità e il suo modo di gestire il lavoro.

In cosa è consistito il nostro Lavoro?

Il nostro lavoro di gestione del cantieri è stato quello oltre della costruzione e della fabbricazione delle strutture è stato quello di gestire e integrare tutto il lavoro:

  • Organizare squadre americane;
  • Gestire lavoratori italiani;
  • Preparare il lavoro per i vari tecnici;
  • Studiare, tradurre e aplicare le varie normative;
  • Gestire i tempi di trasporto e di consegna con la dogana italiana e Americana;
  • Assicurare che il lavoro e il progetto fossero chiari dal capocannoniere fino al idraulico;
  • Coordinare le tempistiche del lavoro;
  • Garantire la sicurezza delle procedure… Etc Etc

Cosa abbiamo imparato?

Queste tipologie di contratto, già complicate da gestire in patria sono una nuova sfida che ci affascina e garantisce una certa serenità al nostro cliente, che sa di poter avere un partner di fiducia capaci di portare a termine il lavoro assegnatoli nei tempi stabiliti.

Avere anche queste competenze per gestire le commissioni all’estero era indubbiamente una competenza da verificare. Questa opera ci ha dato modo di testare la nostra affidabilità in questioni estere; e ci ha regalato l’esperienza necessaria affinché essa sia replicabile in altri contesti.

La chicca di questo lavoro

Come potete vedere in calce a questo racconto trovate la fotografia di un Gazebo esterno particolarmente raffinato. la sua peculiarità, nonostante le parete in cristallo che ne ha fa cornice, ha una resistenza certificata F3 ai Tornadi.

Forse non a tutti può interessare questo dettaglio ma la consapevolezza che nonostante il passaggio del tornado Charlie di quest’anno non abbia fatto rilevare alcun danno per noi è stato gratificante.

La forza delle immagini

Senza titolo

 

No Comments


Leave a Reply

Your email address will not be published Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*